Back to the top

Interviste

Pantano afghano: Radio 24 – intervista a Claudio Bertolotti

L’intervento di Claudio Bertolotti a RADIO 24 – Nessun luogo è lontano, a cura di Giampaolo Musumeci Ennesimo attacco oggi in Afghanistan. I civili continuano a morire: più di 1300 civili nel primo semestre del 2019 e anche oggi un bus che trasportava donne e bambini è saltato in aria causando una trentina di morti....Continue reading

A Ovest di Allah – Approfondimento radio RSI

di Roberto Antonini e Alessandro Bertellotti Trasmissione Moby Dick, Radio e Televisione Svizzera Italiana, puntata di sabato 18 maggio 2019, Ore 10:00 Ospiti: Chiara Sulmoni, giornalista presidente di START InSight di Lugano che si occupa di ricerca sulla radicalizzazione, Claudio Bertolotti esperto di jihadismo e terrorismo (START InSight e ReaCT – Osservatorio sul Radicalismo e...Continue reading

Ore contate per l’Isis. Bertolotti (Ispi): “Sconfitto sul campo ma l’ideologia continua a vivere” (AGENSIR)

intervista di Daniele Rocchi per AGENSIR Servizio Informativo Religioso “Sconfitto sul campo di battaglia ma non sul piano della mentalità e dell’ ideologia. Da questo versante la risposta non può essere solo militare ma anche e soprattutto politica”: così Claudio Bertolotti, analista strategico dell’Ispi, commenta al Sir la battaglia di Baghuz, l’ultima roccaforte dell’Isis in...Continue reading

Afghanistan, fondamentalismo ed integrazione

Un convegno a Montecitorio tra storia e racconti di chi ha vissuto sotto i Talebani di Giusy Criscuolo Roma. L’area geografica di interesse è l’Afghanistan. “Gli interessi politici, economici, geostrategici su questa terra sono molti e si intrecciano tra di loro finendo per fondersi con le varie ideologie. Ideologie molto spesso violente e che discendono da...Continue reading

Afghanistan e dialogo negoziale: le incognite del ritiro imposto dai Talebani

Intervista a Claudio Bertolotti del 27 gennaio 2019; di Emanuele Valenti per Radio Popolare La guerra afghana è una guerra ormai abbandonata. Per la Nato e la Comunità internazionale, la guerra afghana è persa perché non può essere vinta. I talebani sono imbattuti e crescono in numero e capacità. Queste le ragioni alla base dell’apertura...Continue reading
© Claudio Bertolotti